ePrivacy and GPDR Cookie Consent by TermsFeed Generator
-15%

Aristotele 1210-1277

Renato Russo

20,00 € 17,00 €

Il ritorno della filosofia di Aristotele in Occidente, ha costretto i filosofi-teologi del XIII secolo a misurarsi con una visione del mondo, dell’uomo e di Dio totalmente diversa da quella cristiana. Una sfida che essi hanno sapientemente accolto, consapevoli delle opportunità e i rischi che ciò comportava. 
Il presente saggio permette, attraverso fonti del Chartularium (Archivio) dell’Università di Parigi (tradotte, con testo a fronte) di ripercorrere i diversi atteggiamenti assunti verso l’aristotelismo, nel periodo che va dal 1210 al 1277. Alla diffidenza iniziale subentrerà gradualmente una accoglienza molto feconda e, purtroppo, a volte acritica, che porterà alla condanna di alcune tesi, ritenute incompatibili con la fede cristiana.

Formato 15x21

pp. 186 - brossura con alette

ISBN: 978-88-270-1204-8
Quantità:

Carrello

Carrello vuoto

Subtotale: 0,00 €

Acquistando 3 libri a scelta, la consegna è gratuita!

# Premi invio per cercare o ESC per annullare